Stampi in silicone: il vaso in miniatura

 

 

Procuratevi tutto l’occorrente:

 

- Gomma siliconica e catalizzatore (io ho usato la  gomma della Prochima)

 

- Polvere di ceramica (Marmorina o simile)

 

- Contenitori di plastica di diverse misure

 

- Una siringa graduata 

 

- Un vaso in miniatura (o un altro oggetto da replicare)

   

 

Armatevi di tutto l’occorrente e di tanta pazienza! Innanzitutto scegliete l’oggettino che volete clonare e un contenitore che si adatti alla sua forma, né troppo grande (rischiereste di sprecare preziosa gomma siliconica) né troppo piccolo (otterreste uno stampo troppo delicato che si romperebbe dopo il primo utilizzo). Per contenere il vasetto che ho scelto di replicare (alto 2,5cm e con un diametro di 2,8cm) ho scelto un vasetto di yogurt alto quasi il doppio e con un diametro di 4cm circa. Prima di preparare la gomma siliconica, dovete fissare la parte su cui poggia il vasetto sul fondo del contenitore (io ho usato un pezzetto di cernit).

 

 

 

A questo punto seguite le istruzioni riportate sulla confezione della gomma siliconica: rispettate le proporzioni indicate e mescolate bene la gomma con il catalizzatore in un bicchiere di plastica (vi conviene usare una siringa graduata per misurare la giusta quantità di catalizzatore, che dovrebbe corrispondere al 5% del peso della gomma). Quando il composto è pronto versatelo nel contenitore ricoprendo completamente il vasetto di coccio. Ora la parte più noiosa: l’attesa sarà piuttosto lunga! 12/18 ore…

 

 

Quando lo stampo è pronto possiamo estrarlo dal contenitore di plastica ed estrarre a sua volta il vasetto di coccio dal silicone dal foro lasciato dal pezzettino di pasta sintetica che avevamo usato per fermare il vasetto.

 

 

 

Riavremo così il nostro vasetto incolume e avremo ottenuto un perfetto stampo elastico in silicone, pronto per aiutarvi a sfornare decide di copie dell’oggettino che avete deciso di clonare.

 

 

 

La polvere di ceramica a rapida essiccazione è perfetta per creare decine di vasi, si trova nei supermercati ed è anche piuttosto economica. Io ho utilizzato sia quella bianca che quella color terracotta, perfetta per i vasi da giardino. Mescolate in pari quantità la polvere e un po’ d’acqua e aiutandovi con una siringa riempite lo stampo (fate attenzione che non si creino bolle). Con la polvere che utilizzo io bastano 20 minuti d’attesa e… il vasetto è pronto! Estraetelo delicatamente ma non preoccupatevi troppo, lo stampo è resistente. Nella foto che segue potete vedere le due “versioni” del vasetto clonato, quello di terracotta e quello di ceramica bianca.

 

 

 

Come potete vedere nelle foto che seguono il vasetto ottenuto (quello di ceramica bianca) è assolutamente identico in ogni particolare all’originale (il vasetto di coccio).

Nella sezione Mini Mondo (cliccando su Altre Mini) troverete altre immagini di oggettini creati con gli stampi.