La pallina riccio 

 

 

 

Procuratevi tutto l’occorrente:

 

 

- spilli da circa 3cm.

 

- una pallina di polistirolo (Ø 7cm.)

 

- paillettes

 

- perline indiane

 

- baguettes lunghe 7mm.

 

 

La lavorazione è semplicissima. Dovete preparare ogni spillo in questo modo: infilate per prima la perlina, poi la baguette e infine la paillette. Io solitamente ne preparo una ventina per volta e poi inizio a puntarli uno ad uno sulla palla di polistirolo.

Iniziate a puntare gli spilli lungo la linea della metà della pallina.

 

       

 

Metteteli uno vicino all’altro senza accavallarli troppo né senza lasciare spazi bianchi troppo evidenti. Terminato il primo giro potete continuare a puntare gli spilli sempre in fila l’uno dopo l’altro fino ad arrivare a coprire completamente la prima metà della pallina.

 

                

 

Ora potete ricoprire anche la seconda metà lasciando un po’ di spazio per inserire un cordoncino o un nastrino per appendere la pallina. Mi raccomando, fissatelo bene con più spilli che poi ricoprirete con le paillettes, perché queste palline sono ovviamente piuttosto pesanti!

 

       

 

Ecco qui la vostra pallina finita… Pronta da regalare, appendere all’albero, usare come addobbo ovunque vogliate.

 

Un consiglio: usate paillettes che riprendano il colore delle perline e dei bastoncini ma comunque chiare, così si noteranno di meno gli eventuali spazi bianchi tra l’una e l’altra. Soprattutto quelle perlate danno un ottimo effetto perché il colore delle perline riflette e luccica!

E il risultato è mooolto natalizio…